Consulta per la Giustizia europea dei diritti dell'Uomo

 

La Consulta per la Giustizia Europea dei Diritti dell'Uomo si è costituita il 13 giugno 1986, con lo scopo di far conoscere alle Associazioni culturali e sindacali degli Avvocati e dei Magistrati gli strumenti di tutela dei Diritti dell'Uomo, garantiti da norme internazionali: 
in particolare le norme di procedura per presentare i ricorsi individuali alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, presso il Consiglio d’Europa a Strasburgo, al fine di denunciare le violazioni alla Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo, eventualmente commesse dallo Stato italiano.
La Consulta per la Giustizia Europea dei Diritti dell'Uomo ha sede in Italia, (00193) Roma, Piazza Cavour, Palazzo di Giustizia, presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma.
 Hanno aderito alla Consulta per la Giustizia Europea dei Diritti dell'Uomo 24 ASSOCIAZIONI tra le più rappresentative del mondo forense e giudiziario.

 

 ELENCO DELLE ASSOCIAZIONI ADERENTI ALLA CONSULTA  

  • ASSOCIAZIONE GIURISTE ITALIANE (A.G.I.) 
  • SOCIETA'  ITALIANA DEGLI AVVOCATI  AMMINISTRATIVISTI
  • CAMERA NAZIONALE AVVOCATI PER LA FAMIGLIA E I MINORENNI (CamMiNo)
  • UNIONE ITALIANA FORENSE (U.I.F)
  • COMITATI DI AZIONE PER LA GIUSTIZIA
  • ASSOCIAZIONE GIURISTI DEMOCRATICI DI ROMA
  • I.Re.S.P.A. ISTITUTO REGIONALE DI STUDI SULLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
  • CAMERA AVVOCATI IMMIGRAZIONISTI di Roma

 

 

Gli organi della Consulta per la Giustizia Europea dei Diritti dell'Uomo sono:

l'ASSEMBLEA DEI SOCI, l'ESECUTIVO, il SEGRETARIO, il COLLEGIO DEI PROBIVIRI
il SEGRETARIO ha la rappresentanza verso i terzi.

COMPOSIZIONE ORGANI SOCIALI

Organi attualmente in carica

Composizioni Organi storici

 

 

in evidenza:

 

Co                                   Con il patrocinio del 

 

Con il patrocinio del 

 

 

 

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE

DIRITTI UMANI E PROTEZIONE INTERNAZIONALE

Profili e sviluppo di una normativa multilivello

 

PROGRAMMA 

Il corso si articola in una serie di dodici incontri monotematici, della durata di tre ore ciascuno (dalle ore 15:00 alle ore 18:00), che si terranno via streaming, attraverso la piattaforma GoToWebinar, nei venerdì sottoindicati a partire dal 9 aprile 2021. Durante il Corso i partecipanti potranno accedere alla documentazione relativa a ciascuna lezione attraverso il sito dell’Associazione (www.unionedirittiumani.it).

 


I MODULO

LaI MODULO – La tutela multilivello dei diritti umani

venerdì 9 aprile 2021

Indirizzi di saluto

Maria Masi, Presidente f.f. Consiglio Nazionale Forense

Chiara Cardoletti,Rappresentante dell’UNHCR per l’Italia, la Santa Sede e San Marino

Laurence Hart, Direttore dell’Ufficio di coordinamento per il Mediterraneo dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni

 

Presentazione del corso

Anton Giulio Lana, Presidente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani

 

Genesi ed evoluzione della tutela dei diritti umani

Il Costituente e la tutela dei diritti fondamentali

Marta Cartabia, Presidente emerita della Corte costituzionale

16:00 – I diritti umani nella prospettiva del diritto internazionale ed europeo

Guido Raimondi, già Presidente della Corte europea dei diritti dell’uomo, Consigliere della Corte di cassazione

17:00 – L’applicazione diretta dei diritti fondamentali nell’ordinamento interno

Guido Alpa, Professore emerito di diritto civile nell’Università di Roma “La Sapienza”

 

Venerdì 16 aprile 2021

La tutela dei diritti umani nell’ordinamento interno

15:00 – Diritti inviolabili dell’uomo e principio di uguaglianza: i paletti della Costituzione repubblicana

AngelaCossiri,Professoressa di diritto costituzionale nell’Università di Macerata

16:00 – I diritti fondamentali nella prospettiva della Corte costituzionale

Filippo Donati, Professore di diritto costituzionale nell’Università di Firenze

17:00– Il dialogo tra le Corti in materia di diritti fondamentali

Roberto Conti, Consigliere della Corte di cassazione

 

Venerdì 23 aprile 2021

Le Nazioni Unite e i diritti umani

15:00 –Convenzioni ONU in materia di diritti umani e relativi meccanismi di controllo

Fausto Pocar,Presidente della Società italiana del diritto internazionale e dell’Unione europea

16:00 –Il Consiglio dei diritti umani

LinaPanella,Professoressa di diritto internazionale nell’Università di Messina

17:00 –Il sistema di reporting dinanzi ai Comitati delle Nazioni Unite

Fabrizio Petri,Presidente Comitato interministeriale per i diritti umani

Venerdì 30 aprile 2021

Diritti fondamentali tra CEDU e diritto dell’Unione europea

15:00 –Il diritto dell’UE tra Carta dei diritti fondamentali e giurisprudenza della Corte di Lussemburgo

AngelaDi Stasi, Professoressa di diritto dell’Unione europea nell’Università di Salerno

16:00 – Il sistema convenzionale di protezione dei diritti dell’uomo

Andrea Saccucci, Professore di diritto internazionale nell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”

17:00 – La Corte di Strasburgo: struttura e funzionamento Roberto Chenal, Referendario presso la Cancelleria della Corte europea dei diritti dell’uomo

 

 

II MODULO– I diritti garantiti

 

Venerdì 7 maggio 2021

Divieto di tortura, diritto al rispetto della vita privata e familiare e libertà di espressione

15:00 –La giurisprudenza della Corte EDU in materia di divieto di tortura

Anton Giulio Lana, Presidente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani

16:00 – Libertà di espressione tra diritto interno ed europeo

AlfonsoCelotto, Professore di diritto costituzionale nell’Università Roma 3

17:00 – Procreazione medicalmente assistita e maternità surrogata

Maria Paola Costantini, Avvocata in Roma, componente del Comitato direttivo dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani

 

Venerdì 14 maggio 2021

Equo processo: garanzie in materia civile e penale

15:00 – Garanzie penalistiche a confronto tra CEDU, diritto dell’Unione e diritto interno

Antonietta Confalonieri, Avvocata in Sassari, Coordinatrice della sezione Sardegna dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani

16:00 –La fairness del processo civile nella prospettiva della Corte di Strasburgo

Paolo Cancemi, Referendario presso la Cancelleria della Corte europea dei diritti dell’uomo

17:00 –Ne bis in idem: prospettiva interna ed europea

Nicola Madia, Avvocato in Roma

Venerdì21 maggio 2021

Nuove generazioni di diritti

15:00 – La tutela alla privacy come diritto fondamentale, tra ordinamento interno e sovranazionale

AlbertoGambino, Professore di diritto privato nell’Università Europea di Roma

16:00 –Diritti umani e impresa: normativa e accesso ai rimedi

LauraGuercio, Professoressa nell’Università di Perugia, Avvocata in Roma

17:00 –La battaglia per il riconoscimento del diritto a un ambiente salubre

Alessio Sangiorgi, Avvocato in Roma, componente del Comitato direttivo dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani

 

III MODULO – La tutela multilivello in materia di protezione internazionale

 

Venerdì28 maggio 2021

La disciplina dell’asilo nel diritto internazionale

15:00 – La Convenzione di Ginevra del 1951 e i successivi sviluppi della tutela internazionale dei rifugiati

BrunoNascimbene,Professore di diritto internazionale nell’Università Statale di Milano

17:00 –Il principio di non-refoulement come baluardo sostanziale e procedurale di protezione

Christopher Hein, Professore di diritto e politiche di immigrazione e asilo nell’Università LUISS Guido Carli

16:00 –Tecniche di esternalizzazione della protezione: le nozioni di paese terzo sicuro e di paese di origine sicuro

Martina Flamini, Giudice della Prima Sezione Civile del Tribunale di Milano

 

Venerdì4 giugno 2021

Il sistema europeo comune di asilo

15:00 – Il regolamento di Dublino e le direttive Qualifiche, Procedure e Accoglienza

Giuseppe Cataldi, Professore di diritto internazionale nell’Università di Napoli“L’Orientale”

16:00 –L’Europa che protegge, l’Europa che respinge: normativa, giurisprudenza e prassi

ChiaraFavilli, Professoressa di diritto dell’Unione europea nell’Università degli Studi di Firenze

17:00 –L’effettività delle tutele in materia di asilo nella prospettiva europea

Luca Minniti, Giudice della Quarta Sezione Civile- Immigrazionepresso il Tribunale di Firenze

 

Venerdì11 giugno 2021

La disciplina dell’asilo nell’ordinamento italiano

15:00 – Normativa interna: dall’art. 10 Cost. alla frammentazione normativa del sistema italiano di asilo

LuciaTria,Presidente di sezione della Corte di Cassazione

16:00 –Recenti interventi in materia: la normativa d’urgenza

Paolo MorozzoDella Rocca,Professore di diritto civile nell’Università di Urbino

17:00 –La tutela del minore straniero non accompagnato

Luciana Sangiovanni, Presidente della sezione specializzata immigrazione e diritti della persona del Tribunale di Roma

 

IV MODULO – Profili procedurali

 

Venerdì18 giugno 2021

Le tutele giurisdizionali in materia di diritti umani

15:00 –Le doglianze in materia di diritti umani: profili di tutela multilivello

AlessiaFusco, Avvocata in Milano

16:00 –La richiesta di rinvio pregiudiziale e la procedura di infrazione nella prospettiva dell’avvocato

CarloForte, Avvocato in Napoli, Rappresentante a Bruxelles della Delegazione italiana presso il CCBE

17:00 –La presentazione del ricorso individuale dinnanzi alla Corte EDU

Maurizio de Stefano, Avvocato in Roma, Vice Presidente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani

 

  

Venerdì25 giugno 2021

Le tutele giurisdizionali in materia di protezione internazionale

15:00 –Il sistema giurisdizionale di tutela dei diritti dei richiedenti asilo, tra Corte di Cassazione e Corte costituzionale

FrancaMangano, Presidente Corte d’Appello di Roma – Sezione della persona e della famiglia

16:00 –Le misure provvisorie dei tribunali internazionali come strumento di tutela cautelare in caso di espulsione o respingimento

NicolaColacino,Professore di diritto internazionale nell’Università “Niccolò Cusano”

17:00 –La nuova disciplina processual-civilista in materia di protezione internazionale

Mario Melillo, Segretario Generale dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani

                   

           Coordinamento scientifico: Avv. Prof. Anton Giulio Lana; Segreteria organizzativa: Sig.ra Gioia Silvagni.Tel. 06 8412940; www.unionedirittiumani.itinfo@unionedirittiumani.it