Consulta per la Giustizia europea dei diritti dell'Uomo

 

La Consulta per la Giustizia Europea dei Diritti dell'Uomo si è costituita il 13 giugno 1986, con lo scopo di far conoscere alle Associazioni culturali e sindacali degli Avvocati e dei Magistrati gli strumenti di tutela dei Diritti dell'Uomo, garantiti da norme internazionali: 
in particolare le norme di procedura per presentare i ricorsi individuali alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, presso il Consiglio d’Europa a Strasburgo, al fine di denunciare le violazioni alla Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo, eventualmente commesse dallo Stato italiano.
La Consulta per la Giustizia Europea dei Diritti dell'Uomo ha sede in Italia, (00193) Roma, Piazza Cavour, Palazzo di Giustizia, presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma.
 Hanno aderito alla Consulta per la Giustizia Europea dei Diritti dell'Uomo 24 ASSOCIAZIONI tra le più rappresentative del mondo forense e giudiziario.

 

 ELENCO DELLE ASSOCIAZIONI ADERENTI ALLA CONSULTA  

  • ASSOCIAZIONE GIURISTE ITALIANE (A.G.I.) 
  • SOCIETA'  ITALIANA DEGLI AVVOCATI  AMMINISTRATIVISTI
  • CAMERA NAZIONALE AVVOCATI PER LA FAMIGLIA E I MINORENNI (CamMiNo)
  • UNIONE ITALIANA FORENSE (U.I.F)
  • COMITATI DI AZIONE PER LA GIUSTIZIA
  • ASSOCIAZIONE GIURISTI DEMOCRATICI DI ROMA
  • I.Re.S.P.A. ISTITUTO REGIONALE DI STUDI SULLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
  • CAMERA AVVOCATI IMMIGRAZIONISTI di Roma

 

 

Gli organi della Consulta per la Giustizia Europea dei Diritti dell'Uomo sono:

l'ASSEMBLEA DEI SOCI, l'ESECUTIVO, il SEGRETARIO, il COLLEGIO DEI PROBIVIRI
il SEGRETARIO ha la rappresentanza verso i terzi.

COMPOSIZIONE ORGANI SOCIALI

Organi attualmente in carica

Composizioni Organi storici

 

 +++++++++++++++++++++++++++++++

 

Vi segnaliamo che l’Unione Forense per la Tutela dei Diritti Umani organizza il Corso di specializzazione in

 

 

 

 

 “Migrazioni, integrazione e democrazia. Profili giuridici, sociali e culturali”. Il corso, giunto alla VI edizione, si articola in otto incontri della durata di tre ore ciascuno (dalle ore15:00 alle ore 18:00) che si terranno in modalità streaming, ogni venerdì dal 16 settembre fino al 4 novembre 2022, attraverso la piattaforma GoToWebinar.

 

Si tratta di un fondamentale strumento di approfondimento e aggiornamento specialistico che mira a fornire un quadro interdisciplinare della materia delle migrazioni, attraverso l’analisi non solamente dell’aspetto prettamente giuridico o economico del fenomeno, ma altresì di quello demografico, antropologico, giornalistico, sociologico, medico e psicologico, cercando di giungere a una visione olistica della materia.

 

Un taglio multidisciplinare di cui si è sentito chiaramente il bisogno, in risposta ai nuovi paradigmi della migrazione e che sarà altresì corroborato da una serie di interventi, interviste e dibattiti con chi opera sul campo, al fine di favorire la partecipazione attiva dei fruitori del corso.

 

Tra i docenti i massimi esperti della materia, quali ad esempio: i Professori Christopher Hein, Raffaele Cadin, e i magistrati Lucia Tria, Martina Flamini, gli avvocati, Anton Giulio Lana, Maria Giovanna Ruo ed Eugenia Barone Adesi.

 

In allegato, la bozza del programma del corso.

 

 

 

I Giornata - Venerdì 16 settembre 2022

 

Indirizzi di saluto

 

Maria Masi*, Presidente del Consiglio Nazionale Forense

 

Presentazione del corso

 

Anton Giulio Lana, Presidente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani

 

Il fenomeno delle migrazioni – tavola rotonda

 

Introduce E Modera Annalisa Camilli, Giornalista Di Internazionale

 

Chiara Cardoletti*,Rappresentante dell’UNHCR per l’Italia, la Santa Sede e San Marino

 

Laurence Hart*, Direttore dell’Ufficio di coordinamento per il Mediterraneo dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni

 

Christopher Hein, Professore di diritto e politiche di immigrazione e asilo nell’Università LUISS Guido Carli

 

 

 

II giornata – Venerdì 23 settembre 2022

 

Italia, Europa e Mediterraneo alla prova dei flussi migratori

 

Introduce e modera Anton Giulio Lana, Presidente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani

 

Elena Ambrosetti,Professoressa di demografia nell’Università La Sapienza di Roma

 

Michele Colucci, Ricercatore presso il CNR- Istituto di studi sulle società del Mediterraneo

 

Don Mussie Zerai,Presidente agenzia Habeshia

 

 

 

III Giornata – Venerdì 30 settembre 2022

 

I migranti forzati

 

Introduce e modera Riccardo Noury,Portavoce Amnesty International

 

Martina Flamini, Massimario della Cassazione

 

Saverio Ordine, Prefetto, Presidente della commissione nazionale per il diritto d’asilo.

 

Giancarlo Santone, Medico, Coordinatore Centro Salute Migranti Forzati

 

 

 

IV Giornata – Venerdì 7 ottobre 2022

 

Minori e famiglia

 

Introduce e modera Luca Di Sciullo,Presidente di IDOS

 

Eugenia Barone Adesi, Avvocata in Roma

 

Maria Giovanna Ruo, Avvocata in Roma

 

Maria Franca Posa, Responsabile area minori - Caritas Roma

 

 

 

 

 

V Giornata – Venerdì 14 ottobre 2022

 

Permessi di soggiorno e lavoro

 

Introduce e modera Vittorio Longhi, Giornalista e consulente dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro

 

Alessandro Ramazza, Presidente Assolavoro

 

Lucia Tria, Presidente di Sezione della Corte di cassazione

 

Raffaele Cadin,Professore di diritto internazionale nell’Università La Sapienza di Roma

 

 

 

VI Giornata – Venerdì 21 ottobre 2022

 

L’importanza delle parole

 

Introduce e modera Giorgio Zanchini*, Giornalista Rai

 

Claudia Bianchi, Professoressa di filosofia del linguaggio nell’Università San Raffaele

 

Terry Bruno, Psicologa, Presidente di EARTH-Nlp

 

Alessandra Ballerini, Avvocata in Genova

 

 

 

VII Giornata – Venerdì 28 ottobre 2022

 

Assistenza e tutela

 

Introduce e modera Mario Melillo,Segretario Generale dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani

 

Virginia Costa*, Responsabile del Servizio Centrale del Sistema di Accoglienza e Integrazione

 

Elisabetta Melandri, Presidente del Centro informazione e educazione allo sviluppo (CIES)

 

Donatella Parisi*, Portavoce Centro Astalli

 

 

 

VIII Giornata – Venerdì 4 novembre 2022

 

Gli invisibili tra discriminazione e integrazione

 

Introduce e modera Alessio Sangiorgi,Componente del direttivo dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani

 

Francesco Bachis, Professore di antropologia nell’Università di Cagliari

 

Maria Grazia Giammarinaro, già Special Rapporteur on trafficking in persons presso l’OHCHR

 

Azzurra Meringolo*, giornalista Radio Rai

 

 

 

 

 

 

 

Coordinamento scientifico: Avv. Prof. Anton Giulio Lana; Avv. Alessio Sangiorgi.

 

Segreteria organizzativa: Sig.ra Gioia Silvagni, Tel. 06 8412940 – cell. 340.9275277- www.unionedirittiumani.it - info@unionedirittiumani.it

 

Sono stati richiesti n. 20 crediti formativi per gli avvocati dal Consiglio nazionale forense.

 

La quota di partecipazione è di 200,00 euro (comprensiva di IVA)